Amici · Amore · Ansia · Blog · Nonni

INCREDIBILE 

Ho sempre pensato che quando avrei lasciato i miei amici, la mia vecchia compagnia, sarei sempre potuto tornare indietro e vivere tutto come prima, come se nulla fosse cambiato. Mi sbagliavo, mi sono sbagliato. Perché dal momento che ho lasciato la mia vecchia compagnia, la mia vita è cambiata ho trovato amici favolosi, persone di cui posso realmente fidarmi. Anche se sapere che la mia ‘vecchia vita’ i miei vecchi amici erano lì come se nulla fosse, mi faceva star bene. Pensare di poter risaltare dentro la mia vecchia vita, era qualcosa che mi faceva stare sereno, come se l’avessi messa in pausa, mentre io vivevo un’altra vita, con altre persone. Purtroppo quella vecchia vita non era in pausa, andava avanti ugualmente ma senza me, me ne sono accorto troppo tardi. Anche volendo ora non posso più tornare indietro, nonna non c’è più, e quei miei amici erano quegli amici conosciuti in cortile nel suo cortile dove abitava lei, ecco perché forse volevo che la mia vecchia vita si mettesse in pausa in mia assenza, perché io pensavo a mia nonna. Loro, quegli amici con cui son cresciuto, conosciuti grazie a lei. E in realtà ciò che mi legava a loro era mia nonna. Mi piaceva uscire sotto casa sua, e sapere che lei era su. Mi manca questo. E non, andare via con i miei nuovi amici sapendola così lontana. 

Stare con i miei vecchi amici era come stare con mia nonna. Quando ho cambiato compagnia però lei l’andavo a trovare sempre ugualmente, però… Mi mancava. 

È stato un amore grandissimo, un grande amore. 

Vorrei tornare indietro di 10 anni quando giocando con quei miei amici in cortile poi salivo da lei a mangiare. Vorrei tornare indietro di 10 anni per poterla vivere di nuovo da bambino. Quanto ho amato mia nonna, quanto la amo. Ricordo che non appena pensavo alla sua morte nella mia mente, piangevo. Mi dicevo quando nonna morirà come farò ? E iniziavo a piangere come un cretino, mi consolavo subito dicendo, perché penso questo non è ancora successo, devo smetterla di pensarci. 

E così facevo smettevo all’istante. 

Non immaginate il casino che ho dentro, dovrei scrivere un libro per raccontare tutte le emozioni vissute in vita mia, le paure, le cose brutte familiari e non … Ma anche le cosa belle tante cose belle. Prima o poi il sole esce per tutti. Esce fidatevi. 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...